Sei creativo? Are you creative?

June 23, 2015

Questa domanda ce lo siamo posti quasi tutti almeno una volta nella vita. Sono creativo? Se sì, come esprimo la mia creatività? Se no, è possibile imparare o sviluppare la creatività? E che cosa è, in fondo, la creatività?

I voti scolastici possono manipolare o anche danneggiare la percezione che una persona ha delle proprie capacità, soprattutto in aree delicate come la creatività. Quando ero bambina credevo di non essere creativa perché alle elementari avevo un 8 (anziché 9 o 10) in disegno e questo per me voleva dire che non sapevo disegnare e quindi che non ero creativa.

Mi ha aperto gli occhi una professoressa all’Università di Helsinki durante la lezione di Media Education 15 anni più tardi. Lei disse che solo il 2% della popolazione mondiale nasce artisti pronti e tutti gli altri - quelli che come mestiere fanno pittori, scultori, ceramisti, disegnatori, architetti, inventori tra tanti altri creativi - sviluppano le capacità artistiche e imparano ad esprimere la propria creatività strada facendo. Questo mi ha davvero rincuorato e mi ha spinto a migliorare e rafforzare i miei doti.

La creatività non è una forza esterna o un talento raro, piuttosto è una consuetudine di pensiero che può essere imparato ed esercitato tutti i giorni. Il primo passo è capire che la creatività fondamentalmente è solo trovare soluzioni nuovi e significativi ai problemi quotidiani.

Vorrei incoraggiarvi tutti a pensare in modo creativo e a esercitare la vostra creatività quanto spesso possibile! 

 

_ _ _

This is a question most of us have asked ourselves at least once. Am I creative? If yes, how do I express my creativity? If not, is it possible to learn or develop my creativity? And what is creativity anyway?

School grading in many countries can really manipulate or even damage a person’s perception of their skills, especially in sensitive areas such as creativity. When I was a child I used to think I am not creative because my art grade in elementary school was 8 instead of 9 or 10: this to me meant I couldn’t draw, which meant I wasn’t creative.

It was during a Media Education lecture at the Helsinki University (15-some years later) that I woke up to realize that EVERYONE is and can be creative in one way or another. During one of her lessons the professor said that only about 2% of the world’s population are born creative artists and the rest - those that become painters, sculptors, ceramists, designers, architects, inventors among other creative professions - develop their skills and learn to be expressive. This really opened my eyes and gave me a spark to work on improving my creativity.

Creativity is not an external force or a rare skill, it's a habit that can be learned and exercised every day. The first step is understanding that creativity, at its core, is simply solving problems with relevance and novelty.

I encourage all of you to think creatively and exercise your talent as often as possible!



 

Please reload

Recent Posts

April 24, 2018

April 18, 2018

March 5, 2018

February 21, 2018

January 22, 2018

December 15, 2017

Please reload

Archive
Please reload

© 2019 by Hanna Suni

SNUHNM74S47Z109Y

P.I. 11599781009

Hanna Suni, illustrator and graphic designer.

From creative planning and design to effective implementation.  

  • Instagram - Black Circle
  • Facebook - Black Circle
  • LinkedIn - Black Circle
  • Pinterest - Black Circle